Muovere il corpo tiene sveglio il cervello

Per come la vedo io, basandomi sulle prove, il movimento da non-esercizio può essere considerato un fattore chiave per una lunga vita in salute, visto che gli studi hanno evidenziato che non si possono cancellare facilmente gli effetti nocivi di ore di sedentarietà con vigorosi esercizi di qualche ora spalmata qua e là durante la settimana. Gli effetti cumulativi dello stare seduti sono veramente un grave fardello per la biologia del nostro corpo.

Per questa ragione suggerisco vivamente di camminare per almeno 7.000 passi ogni giorno. E ripeto, non si deve fare tutto in una volta sola, infatti sarebbe molto più efficace accumularli in più occasioni durante la giornata. In definitiva ogni volta che potete, muovetevi.

O perlomeno state in piedi. Una scrivania per lavorare in piedi è una bella scelta se svolgete un lavoro da ufficio. Altri metodi per accumulare punti movimento è parcheggiare lontano dall’entrata dell’ufficio; o fare dei meeting camminando. Le opzioni a disposizione sono infinite.

Mentre no è mai troppo tardi per cominciare a fare esercizio, prima cominciate e più ne trarrete beneficio con un guadagno a lungo termine.. Condurre un o stile di vita attivo è davvero un investimento per un futuro di salute sia fisica che mentale. Credo che in generale, intervalli di training ad alta intensità aiutino a massimizzare i benefici in termini di una salute con l’esercizio, essendo simultaneamente i più efficaci e quelli che richiedono il minor tempo.

Detto questo, idealmente si dovrebbe puntare per un variegato ed equilibrato programma di fitness che incorpora un’ampia varietà di esercizi. Raccomando inoltre fortemente di evitare di sedersi il più possibile, e farne di una missione quella di camminare di più ogni giorno. Suggerisco di puntare tra i 7.000 e i 10.000 passi al giorno, oltre ad un regime sostenuto di fitness, e non come sostituto alle camminate.

La scienza è chiara su questo punto: la perdita di memoria ed il declino cognitivo dipendono veramente da proprio stile di vita. Il cervello ha la capacità di rigenerarsi e crescere durante tutta la vita, dalla culla alla tomba, ed il movimento è la chiave principale per attivare tutti questi processi che migliorano la salute del cervello.

Riferimenti

  1. Neuroscience. 2010 Jun 2;167(4):1239-48
  2. Gerontology DOI:10.1159/000441029
  3. Kings College London November 10, 2015
  4. The Guardian November 9, 2015
  5. BBC News November 10, 2015
  6. Medical News Today October 5, 2014
  7. Epoch Times October 2, 2014
  8. Neurology March 23, 2016 [Epub ahead of print]
  9. Time March 23, 2016
  10. Science Daily March 23, 2016
  11. CBS News March 23, 2016
  12. PNAS February 2, 2010: 107(5)
  13. The Journal of Neuroscience, 27 April 2005, 25(17): 4217-4221
  14. The Journal of Neuroscience February 12, 2014
  15. ABC News January 30
  16. J Gerontol A Biol Sci Med Sci (2006) 61 (11): 1166-1170
  17. Neurology October 23, 2012
  18. Forbes Magazine October 13, 2013
  19. PLoS One October 20, 2009; 4(10):e7506
  20. New York Times July 7, 2010
  21. Cell September 25, 2014: 15-(1); 33-45
  22. Journal of Experimental Psychology Jul 2014, 1142-1152
  23. New York Times April 30, 2014
  24. Reuters April 2, 2014
  25. CBS News April 2, 2014
  26. TIME April 2, 2014
  27. PLOS One August 5, 2015